Endocrinologia

La peculiarità multidisciplinare ed ultra-specialistica del Dott. Vitale, in quanto specialista in Endocrinologia e Malattie Metaboliche, in Oncologia ed in Ginecologia ha portato i suoi studi e le ricerche cliniche effettuate ad approfondire il complesso modello delle interrelazioni tra gli ormoni e gli organi bersaglio il cui target, specificamente nella donna, assume i contorni di un intricato e complesso modello che disvela l’azione degli ormoni su organi bersaglio come mammella, utero e lo stesso ovaio e ne determina le azioni fisiologiche, ma anche le modificazioni fisio-patologiche che spesso alterano l’omeostasi e l’equilibrio degli stessi organi.

Spesso tali alterazioni funzionali coinvolgono anche l’ipofisi e la tiroide. Naturalmente, la qualificazione professionale specialistica acquisita e l’esperienza multidisciplinare nell’ambito del proprio peculiare studio, denominato “Progetto Donna”, ne esprime, altresì, la possibilità di coniugare intimamente gli eventi fisiopatologici correlati al metabolismo ormonale e la loro azione su tali organi bersaglio, completando un circolo virtuoso diagnostico-terapeutico in ambito femminile per la prevenzione, diagnosi, terapia e follow-up di eventi quali il climaterio, la menopausa, le alterazioni del ciclo mestruale, la micropolicistosi ovarica con le conseguenti ipertricosi, seborrea ed acne, l’iperinsulinismo e l’eccesso di peso, l’assenza dell’ovulazione e le alterazioni della fertilità, oltre che nella Medicina Genere-Specifica e nella prevenzione in ambito oncologico-ginecologico ed oncologico-endocrino.

La versatile attività pluri-specialistica prosegue nello studio delle eredo-patologie endocrine, la patologia endocrina della riproduzione umana e la sterilità di coppia, il deficit erettile maschile e i disturbi della sessualità di coppia, il transessualismo ed i disturbi della identità di genere, la fisiopatologia della funzione ovarica correlata alle alterazioni del ciclo mestruale insieme alla valutazione della ricorrente patologia morfo-funzionale della tiroide e ne caratterizza la specifica attività professionale che associa, alla variegata esperienza acquisita in vari ambiti, il bagaglio di esperienza professionale che ne completa la visione clinica in ambito di prevenzione, diagnostica, terapia e follow-up del paziente in osservazione.

Endocrinologia
Patologie, esami e trattamenti
  • Ormonoterapia
  • Alterazioni asse Ipotalamo-Ipofisi
  • Ipofisi
  • Adenoma Ipofisario PRL-secernente e sterilità
  • Ipogonadismo
  • Ipopituitarismo
  • Acromegalia
  • Tiroide
  • Disturbi della ghiandola tiroidea
  • Noduli tiroidei
  • Gozzo tiroideo
  • Tiroidite
  • Ipertiroidismo
  • Ipotiroidismo
  • Tumore della tiroide
  • Ghiandole paratiroidi
  • Iperparatiroidismo
  • Ipoparatiroidismo
  • Deficit vitamina D e alterazioni del metabolismo del calcio
  • Disturbi delle ghiandole surrenali
  • Malattie del metabolismo
  • Sindrome metabolica
  • Resistenza all’insulina
  • Diabete
  • Diabete gestazionale
  • Dietoterapia
  • Disturbi alimentari
  • Dieta ipocalorica
  • Dieta chetogenica
  • Dieta in menopausa
  • Dieta per osteoporosi
  • Osteoporosi
  • Pubertà
  • Acne
  • Seborrea
  • Amenorrea
  • Dismenorrea
  • Alopecia androgenetica
  • Iperandrogenismo ovarico
  • Iperinsulinismo
  • Alterazioni profilo lipidico: Colesterolo tot., HDL, LDL, Apolipoproteine plasmatiche, Trigliceridi
  • Prevenzione e cura delle Malattie metaboliche
  • Obesità
  • Sovrappeso
  • Cellulite
  • Trattamenti per la cellulite
  • Pianificazione familiare
  • Contraccezione
  • Alterazioni del ciclo mestruale
  • Infertilità
  • Sterilità coniugale
  • Anovulazione
  • Stimolazione ovarica
  • Ovaio multifollicolare
  • Ovaio policistico
  • Ipertricosi
  • Irsutismo
  • Acne, seborrea e caduta dei capelli
  • Alopecia androgenetica
  • Sindrome Climaterica
  • Climaterio
  • Menopausa
  • Malattie autoimmuni
  • Malattie sessualmente trasmesse
  • Sessualità
  • Androginia
  • Andropausa
  • Calo del desiderio
  • Deficit erettile maschile e disturbi della sessualità
  • Eiaculazione precoce
  • Disfunzione erettile
  • Disforia di genere
  • Transessualismo
  • Endocrinologia ginecologica
  • Fisiopatologia della riproduzione umana
  • Adenoma Ipofisario PRL-secernente e sterilità
  • Stanchezza cronica
  • Seconda opinione medica
PROGETTO PIANETA DONNA

Il complesso Pianeta Donna risulta emblematico dal punto di vista endocrinologico per la complessità di interrelazioni metaboliche e ormonali tra le stesse ghiandole endocrine e gli organi bersaglio degli ormoni come la mammella e l’utero. Il corretto equilibrio ormonale viaggia lungo un sottile e delicatissimo ‘ fil rouge ’ denominato asse ipotalamo-ipofisi-tiroide-ovaie, archetipo del meraviglioso meccanismo della macchina umana. Un complicatissimo asse che sovrintende un delicato meccanismo di auto-regolazione responsabile dell’armoniosa espressività femminile. Ritengo sia imprescindibile considerare che le conoscenze acquisite con le specializzazioni in Endocrinologia e Oncologia aiutano concretamente a facilitare l’iter diagnostico e terapeutico in ambito Ginecologico dedicando maggiore attenzione alla salute femminile. La maggior parte della patologia ginecologica ambulatoriale è di interesse diagnostico della oncologia-ginecologica – soprattutto in termini di prevenzione – e della endocrinologia-ginecologica (sterilità, acne, disturbi mestruali, contraccezione, ipertricosi, climaterio, menopausa, osteoporosi, alterazioni funzionali ovariche, diabete, iper-androgenismo secondario a iper-insulinismo, iper-prolattinemia secondaria a ipotiroidismo …), il resto è di pertinenza prettamente chirurgica.
L’impostazione prettamente chirurgica esclusiva della Ginecologia spesso minaccia l’imprescindibilità di una più adeguata prevenzione, una migliore accuratezza delle diagnosi e l’indirizzo verso terapie più appropriate o innovative, già patrimonio della conoscenza e formazione internistica. Senza fraintendimento, equivoco, incomprensione o travisamento si ritiene che la caratterizzazione endocrinologica ed oncologica ad essa associata, sia un tassello importante nella più adeguata formazione professionale rivolta alla realizzazione di un  “Progetto Donna”  dedicato alla peculiare cura ed attenzione della salute femminile.