La consulenza online nella cura della salute durante la pandemia

La diffusione del COVID-19 ha accelerato il processo di trasformazione digitale in molti settori economici e modificato le abitudini e le modalità di relazione interpersonale.

Nel settore della cura della salute, la temporanea impossibilità di gestire le forme tradizionali di comunicazione in presenza, ha premiato le strutture specialistiche che hanno intrapreso un percorso di integrazione tra gli strumenti digitali e quelli tradizionali per l’espletamento della consulenza specialistica online e del consulto medico da remoto, in assenza di necessità urgenti di visita in presenza.

Con le note restrizioni di accesso in corso di pandemia, molte delle necessità sinora espresse in maniera tradizionale risultano adeguatamente coperte con la consultazione da remoto/via web, molto pratica, efficace, conveniente ed esaustiva in termini diagnostici e di controllo terapeutico. Di facile utilizzazione e senza, peraltro, contemplare costosi e disagevoli spostamenti dai luoghi di residenza, spesso lontani. Non di poco conto altresì, in tempi di pandemia, è poter evitare le possibili contaminazioni da transazioni in contanti mediante l’utilizzo del pagamento telematico della consulenza tramite il servizio di versamento con carta elettronica -sia carta di credito o bancomat, sia altre soluzioni similari – che garantiscono pagamenti tracciati e detraibili ai fini fiscali. Tutto ciò al fine di evitare la trasmissione virale, anche per contaminazione da transazioni in contanti, ed attuando in tutti i modi possibili le operazioni di contenimento della diffusione pandemica.

In questo contesto, il nostro studio medico multi-specialistico può fornire una consultazione specialistica da remoto, da stabilire direttamente con il medico, con comunicazioni digitali utili a fornire chiarimenti facilmente fruibili ed utilizzabili dall’interessato.

Post Correlati