5° Giornata nazionale della Salute della Donna

In questa importante giornata vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare Tutte Le Donne che ogni giorno ci sono accanto nella vita familiare e nel lavoro quotidiano, nel lavoro negli ospedali, nei laboratori, nei servizi essenziali ed in tutte quelle attività che contribuiscono al benessere della collettività; cionondimeno queste stesse donne, con una abnegazione senza pari, si dividono in mille ruoli, contemporaneamente nell’arco di una intera giornata, per assistere la famiglia come madre, compagna, confidente, intima voce persuasiva, suadente, dolce e carezzevole che mitiga ogni malumore o stanchezza per aprirci al sorriso, alla grazia, alla bellezza.

La donna, instancabile e operosa, rappresenta per l’uomo la luminosa nitidezza ed eleganza che si oppone alla vaghezza ed alla nebulosa astrattezza dello stesso che con Lei si illumina e si completa.

Per questo motivo, questa ricorrenza celebrativa vuole ricordare e promuovere la SALUTE delle DONNE, un bene inestimabile non solo da proteggere e sostenere ma da salvaguardare per il benessere delle stesse e delle nostre comunità, ricordando di non distogliere l’attenzione dal perseguimento delle attività di prevenzione e cura delle principali patologie che interessano la donna, anche in tempi di coronavirus.

Quest’anno la ricorrenza è più importante che mai, in quanto rileviamo quotidianamente l’importanza, lo spessore ed il significato della medicina di genere e constatiamo anche un diverso impatto del Covid-19 sugli uomini e sulle donne.

In questo periodo molte donne, seguendo false notizie, sono state tentate di sospendere o interrompere le terapie in atto per la cura di malattie in corso ovvero, per paura, non si sono affidate al servizio sanitario nazionale dimenticando o non conoscendo che esistono percorsi diversi per chi non è contagiato dal coronavirus.

L’attuale momento rende impossibile realizzare quelle manifestazioni organizzate per comunicare simbolicamente la solidarietà e la forza delle donne dinanzi alla malattia, né dedicare nella giornata gli screening per la prevenzione; ma questo giorno rappresenta un vigoroso spunto di riflessione e contestuale esortazione a tutelare il personale benessere, ricordandosi di effettuare gli screening periodici e le valutazioni funzionali consigliate per fasce di età, a tutela della propria salute. Non bisogna trascurare la periodica ripetizione degli screening consigliati per le diverse età della donna che ci indicano la necessità di un maggiore impegno in tema di prevenzione. Attraverso la salute della donna transita quella dell’intera collettività.

Post Correlati